Coupe du monde de la pâtisserie. Tutte le foto su www.cmpatisserie-lyon.com

Dopoil Sigep un altro grande evento attende la pasticceria internazionale. In programma il 27 e 28 gennaio a Lione, nell’ambito del Sirha (salone mondiale della ristorazione e hôtellerie) , si terrà la Coupe du Monde de la Pâtisserie. La competizione, che si svolge ogni due anni, coinvolge in questa edizione ben 22 team internazionali (Belgio, Corea del Sud, Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone, Taiwan, Egitto, Tunisia, Marocco, Regno Unito, Danimarca, Portogallo, Australia, Malesia, Singapore, Argentina, Brasile, Colombia, Costa d’Avorio, Cina e Messico). I candidati dovranno presentare in 10 ore tre desserts al cioccolato, tre desserts alla frutta, dodici porzioni di dessert al piatto, una creazione in zucchero artistico, una scultura in cioccolato e una scultura in ghiaccio. L’Italia, che ha un illustre curriculum (impossibile non ricordare l’oro del 1997 del trio Biasetto, Mannori, Beduschi o l’argento ottenuto nel 2011 da Emanuele Forcone, Domenico Longo e Davide Comaschi), quest’anno è rappresentata dai giovanissimi fratelli Boccia, Marcello e Francesco della pasticceria Boccia di Striano (Napoli), e da Lucca Cantarin della pasticceria Marisa di Arsego di San Giorgio delle Pertiche (Padova). Riusciranno i nostri ragazzi a spiazzare la giuria e aggiudicarsi il titolo? Fate il tifo con noi e lo scoprirete!

Leave a Reply